Esclusione ideatori dei progetti - Presentazione interrogazione parlamentare

FutureInResearch - Esclusione ideatori dei progetti: ieri l'On. Cosimo Petraroli (M5S) ha presentato un'interrogazione parlamentare in cui informa il MIUR della situazione venutasi a creare con il bando e chiede se il Ministero ritenga opportuno intervenire. L'On. Petraroli espone così l'iniziativa: "Intervengo per evidenziare un problema riguardante l’Università degli Studi di Bari poiché diversi ricercatori pugliesi sono vittime di un pasticcio causato dalla ex giunta regionale Cosa è accaduto? Nel dicembre 2013 la regione puglia pubblicava un bando rivolto ai ricercatori precari pugliesi dal titolo “futuro e ricerca” per stimolare la ricerca scientifica pugliese Gli aspiranti a questo bando dovevano presentare un progetto e contestualmente indicare un dipartimento nel quale le attività di ricerca dovevano essere realizzate. I progetti vincitori hanno garantito risorse per 26 milioni di euro per bandire concorsi e assumere 170 ricercatori precari La cosa sconvolgente è che a causa di un sistema farraginoso, non è scontato che l’ideatore del progetto vincente diventi poi il ricercatore che lo svilupperà! Infatti sta accadendo esattamente questo! I ricercatori pugliesi precari che hanno ideato i progetti e quindi garantito risorse per milioni di euro rischiano di rimanere fuori dai giochi vedendo conquistare il posto da altri ricercatori provenienti da altre regioni italiane La domanda che facciamo è se il ministero sia al corrente di questa assurda situazione, e se ritenga opportuno intervenire per correggerla Per questa ragione proprio oggi ho presentato un’interrogazione parlamentare in merito La domanda che facciamo è se il ministero sia al corrente di questa assurda situazione, e se ritenga opportuno intervenire per correggerla Per questa ragione proprio oggi ho presentato un’interrogazione parlamentare in merito"
Commenti Per commentare devi accedere a MatrixS
JEAN MARIE 69 mesi fa

supportiamo questa causa heroes!

JEAN MARIE 69 mesi fa

continuo ad essere senza parole

Potrebbero interessarti