Sono stata a “The Voice Senior” grazie a mia nonna di 101 anni.

Tra le bellissima donne che hanno calcato il palco di “The Voice Senior” c'è anche Liza Lipari.

Si è presentata alle blind auditions con un’eleganza e finezza invidiabili, rivelando un carattere gentile ma contemporaneamente forte e deciso. 

Di sé racconta che il suo amore per la musica inizia all’età di nove anni, quando scopre di avere oltre che la passione anche la capacità di toccare il cuore di chi la ascolta cantare.

Come afferma lei stessa, la partecipazione a “The Voice Senior” è la rivendicazione di una donna che si è donata alla famiglia ed al lavoro per tantissimi anni.

Liza ha presentato ai giudici ed alla platea del popolarissimo programma “Accidenti a te“ di Fiordaliso, brano che sente molto suo e che ha saputo interpretare con intensità e tecnica. 

A casa a sostenerla c’era la nonna di 101 anni, colei che l’ha cresciuta con tanta fatica e dedizione ed alla quale deve tutto.

Ed è grazie a questa nonna che la cantante ha deciso di prendere parte alla trasmissione: un omaggio dovuto, ampiamente gradito dalla simpatica e giovanile centenaria.

Anche se Liza non è stata scelta poiché le squadre erano in gran parte già formate ed alcuni giudici non si fossero ritrovati nel suo stile musicale, si sono tutti i complimentati con lei ed anche scusati per non aver avuto la prontezza di riconoscere il suo talento: D' Alessio, Clementino, Bertè e Berti, si sono resi conto di aver fatto un grande sbaglio ma Liza con il sorriso ha affermato di essere già felice di aver raggiunto quel traguardo tanto ambito.

Questa partecipazione non è stata una battuta d’arresto ma un trampolino di lancio perché una donna come lei non si arrende facilmente, anzi prosegue determinata a far conoscere ad altri il suo ultimo singolo dal titolo “Liza”. Il brano racconta la sua storia, una storia fatta di rinunce e di amore per la famiglia. 

Liza è sempre stata una donna che si è saputa mettere da parte per i suoi figli (in questo suo brano ne parla) ma senza ripensamenti, ammette di averlo fatto “con piacere“. 

L’onestà che caratterizza il brano ci colpisce ma mai quanto il suo amore per la musica che non si è mai spento. Ora è il suo momento, ora può brillare come un “stella“ perché si sente padrona della sua vita e finalmente in grado di realizzare i suoi sogni: tutto questo anche grazie alla mitica nonna.

Commenti Per commentare devi accedere a MatrixS

Potrebbero interessarti